Il Sistema Integrato


La discarica di Sant’Orsola (Località Case Sant'Orsola, Spoleto) fa parte di un sistema integrato di gestione dei rifiuti che prevede:

  • la raccolta differenziata dei rifiuti recuperabili, realizzata attraverso i contenitori stradali, le raccolte porta a porta, le stazioni ecologiche;
  • il trattamento dei rifiuti indifferenziati presso l’impianto di selezione e compostaggio di Casone (Foligno), che consente la separazione dei rifiuti organici con la formazione di compost (grigio, in quanto proveniente da rifiuti indifferenziati, usato per riempire cave e utile per la forestazione), della frazione secca e dei materiali ferrosi;
  • lo smaltimento finale di ciò che resta dalla selezione dei rifiuti fatta nell’impianto di Casone, i cosiddetti sovvalli, nella discarica controllata di Sant’Orsola. Attualmente, in attesa di disporre di un sistema di termovalorizzazione che consentirà il recupero energetico, per ora assente nella regione,  viene collocata in discarica anche la frazione secca prodotta dall’impianto di Casone.

La discarica di Sant’Orsola è una discarica controllata di 1° categoria, ossia destinata allo smaltimento finale degli scarti di lavorazione dei rifiuti, i sovvalli, provenienti dall’Impianto di Casone, dei rifiuti speciali assimilabili agli urbani e dei fanghi di depurazione.