Sei qui: Home
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito web utilizza solo cookie tecnici al fine di migliorarne la fruibilità, senza profilazione dell'utenza. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per avere più informazioni vi invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie nella pagina Note legali.

    Vedi informativa estesa

Divieto di utilizzare l'acqua a fini potabili nell'Alta Marrogia a Spoleto

PDF  Stampa  E-mail 

Spoleto, 16 ottobre 2012

Aggiornamento delle ore 20

A seguito delle numerose richieste di chiarimenti riguardo eventuali o presunte correlazioni tra patologie del tratto gastro-intestinale umano e la non potabilità suddetta, SI PRECISA che l’ASL competente, con nota prot. n. 52160 del 16/10/12, ha comunicato a quest’Azienda la non conformità dei soli parametri di Coliformi totali ed Escherichia coli, a seguito della quale VUS S.p.A: ha proceduto all’immediata verifica tecnica ed analitica delle reti idriche delle zone interessate.

Si sta provvedendo quindi ad implementare ed ottimizzare la disinfezione delle acque nonché alle analisi microbiologiche e alla verifica del cloro residuo in rete ai fini del ripristino, nel più breve tempo possibile, della potabilità delle acque distribuite che auspichiamo confermata anche dai controlli della ASL competente.

-------------------------------------------------------------

A seguito di una contaminazione batterica, fino a diversa comunicazione, secondo l’ordinanza sindacale del 16 ottobre 2012 n. 429, è vietato utilizzare l’acqua dell’acquedotto per uso alimentare e per il lavaggio di verdure e altri alimenti da consumarsi crudi.

Le zone interessate sono:

- Baiano Alto

- Madonna di Baiano

- San Martino in Trignano

- Sant’Angelo in Mercole

- Ocenelli

- Perchia

- San Giovanni di Baiano

- Crocemarroggia

- Santo Chiodo

- Morro

- Collicelli

- Collefabbri

- Uncinano

- San Silvestro

Si stanno svolgendo approfondite indagini per evidenziare la causa della contaminazione e risolvere il problema.

 

 

Divieto di utilizzare l'acqua a fini potabili nell'Alta Marrogia a Spoleto

PDF  Stampa  E-mail 

Spoleto, 16 ottobre 2012 

A seguito di una contaminazione batterica, fino a diversa comunicazione, secondo l’ordinanza sindacale del 16 ottobre 2012 n. 429,  è vietato utilizzare l’acqua dell’acquedotto per uso alimentare e per il lavaggio di verdure e altri alimenti da consumarsi crudi.

Le zone interessate sono:

-         Baiano Alto

-         Madonna di Baiano

-         San Martino in Trignano

-         Sant’Angelo in Mercole

-         Ocenelli

-         Perchia

-         San Giovanni di Baiano

-         Crocemarroggia

-         Santo Chiodo

-         Morro

-         Collicelli

-         Collefabbri

-         Uncinano

-         San Silvestro 

Si stanno svolgendo approfondite indagini per evidenziare la causa della contaminazione e risolvere il problema.

 
Altri articoli...
Pagina 40 di 50

I servizi più utilizzati

Numeri Verdi Qualità dell'Acqua Ritiro ingombranti Stazioni ecologiche
Numeri verdi
Commerciali e Pronto Intervento
Qualità dell'Acqua
controlla la qualità dell'acqua
Ritiro ingombranti
invia la richiesta di ritiro a domicilio
Centri di raccolta
controlla quanti rifiuti hai portato